Venice Connected – WiFi Free

Dal prossimo mese, chi vuole organizzare un soggiorno nella città di Venezia potrà prenotare via web un pacchetto di servizi e visite turistiche che include l’accesso gratuito alla rete wireless a banda larga.

L’infrastruttura è costituita dall’insieme di fibra ottica e antenne wifi. Il progetto è nato nel 2005 ed è stato realizzato da Venis, azienda per l’informatica e le telecomunicazioni di Venezia.

Venezia è la prima città al mondo ad offrire una copertura totale per mezzo di una rete wireless. Per i cittadini lagunari il servizio è gratuito.

Mi chiedo: qual è il futuro del telefonino di fronte ad uno scenario simile? E quale quello degli attuali operatori telefonici? Quali i nuovi modelli di business?

Se fossero i comuni a sostenere gli investimenti, allora domani non pagheremmo più la tariffa a Tim o Vodafone, ma una specie di tassa al comune stesso, o alla regione. Ma lo Stato potrà mai sostenere questa spesa? Presumibilmente no, però la tassa in un modo o nell’altro la pagheremo lo stesso.

Con la tecnologia wi-max l’infrastruttura sarà ancora più semplice da implementare poichè la copertura di ogni singola antenna è ben superiore a quella wifi. Ponti in fibra ottica tra le città e antenne wi-max dentro le città.

Ad ogni modo, una volta raggiunto l’accesso ad Internet tutto sarà possibile: scaricarsi la posta, chattare, guardare la TV, farsi guidare con la localizzazione e, naturalmente, telefonare tramite VOIP.

Internet Mobile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...